MAROCCO - Chiese tra le moschee Campanili silenziosi


1° GIORNO: Italia – Marocco - AEROPORTO DI CASABLANCA o MARRAKECH/CASABLANCA
Incontro dei partecipanti presso l’aereoporto internazionale di Fiumicino. Disbrigo di inbarco e partenza per Casablanca. Ricevimento in aeroporto ed incontro con il nostro Tour Escort e con la Guida
Trasferimento in Hotel a Casablanca, check-in. Eventuale tempo libero (in funzione dell’orario di arrivo dell’aereo)
Cena e pernottamento in Hotel          
 
2° GIORNO: CASABLANCA/RABAT/TANGERI
Pensione completa. Prima colazione in Hotel e check out
Visita guidata in lingua italiana della città di Casablanca: il suo centro cittadino con la celebre piazza Mohammed V, il quartiere di Hobbus, l’esterno del palazzo Reale, e la visita (incluso l’ingresso) alla celebre Moschea Hassan II. Partenza per la capitale del Marocco e Città Imperiale: Rabat
Visita guidata in lingua italiana della città di Rabat: il Mausoleo Reale, la moschea Incompiuta (Tour Hassan), una passeggiata nella celebre citta-fortezza dell’Oudaya.
Pranzo in un ristorante entro le mura medioevali della città a base di pesce.
Prosecuzione per Tangeri, la capitale marocchina della Bella Époque.
Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.
Nota: S. Messa possibile a Casablanca o Rabat
 
3° GIORNO: TANGERI/CEUTA/TANGERI
Pensione completa. Prima colazione in Hotel
Partenza per la visita dell’enclave spagnolo di Ceuta, formalità di dogana/frontiera (si entra in spagna) e cambio di equipe (bus/guida), trasferendoci dal bus marocchino ad altro spagnolo che ci attende davanti alla dogana. Visita guidata in lingua italiana della città, compreso il Museo.
Se il gruppo è interessato, visita ad una parrocchia di Ceuta per affrontare con loro il problema dell’immigrazione sub sahariana. Pranzo in Spagna a base di paella o altro piatto tipico spagnolo.
Rientro in Marocco, ripresa del Bus che ci ha atteso alla frontiera e rientro in Tangeri
Incontro con il Vescovo Francescano di Tangeri. Passeggiata nell’antica medina della città di Tangeri: il porto antico, la vecchia Medina ancora protetta dai cannoni di bronzo dell’XVII secolo, il famoso Cap Spartel, il lembo di Africa più settentrionale (quest’ultimo potrà anche essere visitato l’indomani mattona). Cena e pernottamento in Hotel
NOTA: S. Messa possibile a Tangeri
 
4° GIORNO: TANGERI/TETOUANE/CHEFCHAOUEN/FES
Pensione completa. Prima colazione in hotel e check-out
Partenza per la bella cittadina arabo-andalusa di Tetouane, fondata intorno al XV secolo dai musulmani scacciati dal Re cattolico di Spagna
Passeggiata nella bella cittadina arabo-andalusa di Tetouane
Partenza per Chefchaouen, splendido villaggio di montagna i cui colori bianco e azzurro caratterizzano come meglio non si può il connubio culturale tra cultura araba e cultura spagnola. Breve passeggiata per il centro della cittadina di Chefchaouen
Pranzo al ristorante. Prosecuzione per Fes, città santa ed Imperiale
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento
Nota: il pernottamento potrebbe anche essere previsto a Meknes
 
5° GIORNO: FES/VOLUBILIS/MEKNES/FES
Pensione completa. Mattinata: Visita guidata in lingua italiana della città di Fes: le sue splendide e perfettamente conservate mura medioevali, i suoi monumenti, e soprattutto la sua spettacolare Medina, la più grande del mondo arabo, con più di 15.000 vicoli e stradine all’interno delle sue mura. Verrà garantita la visita di almeno tre quartieri: quello delle ceramiche, dei tessuti e della concia delle pelli, il più spettacolare. Tempo per lo shopping. Pranzo all’interno della medina. Dopo pranzo, chi lo desidera potrà fermarsi in hotel a riposare. Gli altri potranno prendere parte all’escursione prevista per il pomeriggio (compresa nei servizi):
14H30 Il bus depositerà chi lo desidera in Hotel e proseguirà per le rovine della città Romana di Volubilis, fiorente sin dal III secolo.
Visita guidata in lingua italiana del sito archeologico di Volubilis, effettuando il percorso classico di visita della durata di poco più di 1 ora
Partenza per la città Imperiale di Meknes, che è possibile osservare da un punto panoramico, per poi sostare di fronte alla porta detta “del destino” e fare quattro passi nella sua vecchia medina. NON E’ prevista visita guidata di Meknes, duplicato/gemello di Fes.
Rientro in hotel in serata. Cena e pernottamento in hotel.
Nota: possibilità di clebrare la S. Messa in una Parrocchia Francescana di Fes
 
6° GIORNO: FES/AZROU/IFRANE/MIDELT/OASI DI ARFOUD
Pensione completa. Dopo la prima colazione, hotel checkout
Giornata dedicata all’attraversamento dell’Alto Atlante, diagonalmente, dalla città Imperiale di Fes all’Oasi di Erfoud, detta “porta del deserto”. Dapprima si effettuerà una sosta nella bella ed atipica cittadina di montagna di Azrou, sede di una importante università internazionale e luogo di villeggiatura estiva ma soprattutto invernale (dispone di impianti sci). Si prosegue poi per la vicina foresta di Cedri di Ifrane, una meraviglia della natura ed uno dei polmoni verdi del Marocco, patrimonio UNESCO. In questa foresta abitano numerose colonie di scimmie (Macachi) che si sono abituati a fraternizzare (con cautela) con i turisti, soprattutto se questi ultimi arrivano ben forniti di frutta e noccioline. Sosta e familiarizzazione con le scimmie della foresta. Il pranzo è previsto all’interno di un hotel nella cittadina di Midelt, nel cuore dell’Atlante. In tardo pomeriggio si giunge all’oasi di Erfoud, la “porta del Sahara”. Sistemazione all’interno di un “castello” o Kasbah, cena e pernottamento.
 
7° GIORNO: DESERTO DEL SAHARA
Pensione completa. Mattinata libera per relax o per approfittare delle facilities dell’hotel, dopo la lunga traversata. Pranzo in un ristorante locale con menu tipico sahariano dove verrà anche proposto un assaggio del “pane di Rissani”. Dopo pranzo, inizio della grande avventura sahariana in 4x4. I partecipanti al viaggio si divideranno in equipaggi di 4 persone per auto e, in colonna, lasciato l’asfalto, si avventureranno nella vecchia pista Parigi/Dakar. Si procederà poi attraverso un villaggio di minatori che estraggono il famoso marmo fossile da una vicina cava, si visiterà poi la stessa cava a cielo aperto. Una sosta per sorseggiare un thè presso una famiglia berbera nomade, che probabilmente ci ospiterà sotto le sue tende. Via poi attraverso il famoso “mare di sabbia” per giungere alle grandi dune di sabbia dorata di Merzouga, un poco prima del calar del sole. Scesi dalle fuoristrada, chi lo desidera in quanto questa escursione é facoltativa, si potrà cambiare ... di veicolo, e a dorso di dromedario si scalerà una alta duna, per sostare in vetta, i piedi nudi affondati nella sabbia, per cogliere il magico tramonto sahariano. Sempre a dorso di dromedario si prosegue per l’accampamento che ci ospiterà per la notte, accolti degnamente come si conviene nel Deserto.
Verranno assegnate le tende, spaziose, munite di tappeti, letti e lenzuola. La cena sarà al fuoco di bivacco, sotto le stelle, con canti e danze berbere sino a notte inoltrata.
Pernottamento in tenda, gruppi WC/Docce disponibili con acqua calda e fredda.
Nota: è possibile celebrare la S. Messa nel deserto, in una piccola Oasi, all’ombra delle poche palme presenti, sufficienti a dare riparo dal sole del sahara
 
8° GIORNO: OASI DI MERZOUGA/GOLE DI TOGHDRA/OUARZAZATE
Pensione completa. Dopo la prima colazione in accampamento, sempre a bordo delle 4X4 si raggiungerà l’Hotel nel cui parcheggio aspetta il Bus. Partenza per le Gole di Toghdra, spettacolari formazioni rocciose, grandi canyon, attraversati da un fiumiciattolo di acqua freschissima. Si passerà accanto alla famosa sorgente della fertilità, nella quale si bagnavano le donne per trovare marito e fertilità. Ora il bagno è proibito, però la notte pullula di signore che, discretamente, si bagnano (un po’ per curiosità un po’ per credenza).
Pranzo in un ristorante ai piedi delle gole, e prosecuzione verso la cittadina di Ouarzazate.
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
 
9° GIORNO: OUARZAZATE/MARRAKECH
Pensione completa. Visita guidata in lingua italiana della città di Ouarzazate, compresa la Kasbah di Taourirt, una delle più ben conservate del Marocco. Visita al Museo del Cinema o agli studio ATLAS (dipende dalle pellicole in lavorazione), dove furono girati film come LA MUMMIA, IL GLADIATORE, IL THE NEL DESERTO, L’UOMO CHE SAPEVA TROPPO, CLEOPATRA e molti altri. Visita alla Kasbah di Aït ben Haddou, dove fu girato il film Biblico “GIUSEPPE”.
Pranzo al ristorante. Prosecuzione per l’Atlante, e lungo l’attraversamento si godrà una vista meravigliosa, e saranno previste alcune soste fotografiche. In particolare è prevista una sosta ad una fabbrica di Argan, il miracoloso olio che si produce da olive particolari che crescono solamente in Marocco, le cui proprietà e virtu’ ringiovanenti sulla pelle e propedeutiche alla ricrescita dei capelli sono famose in tutto il mondo.
Arrivo a Marrakech e check-in all’hotel di residenza. Cena e pernottamento in Hotel.
 
10° GIORNO: MARRAKECH
Pensione completa. Visita guidata in lingua italiana della città: le sue antiche muraglie, la moschea gemella di quella di Siviglia (dall’esterno perché non né consentito l’ingresso ai non musulmani), la celebre piazza Jemma El Fnaa sede della “movida” internazionale di Marrakech, con possibilità di shopping nella adiacente medina. Pranzo in Hotel. Dopo pranzo libero (il bus effettuerà una navetta 15h00/18h00) Hotel/Jemma el Fnaa/Hotel) per shopping o passeggiate individuali. Alle ore 19h30 partenza per il ristorante storico dove si cenerà e, contemporaneamente, si assisterà ad uno spettacolo folk marocchino da non perdere .
Dopo cena possibilità di proseguire la passeggiata nella piazza Jemma El Fnaa.
Nota: è possibile celebrare la S. messa in una Parrocchia a Marrakech prima di cena.
 
11° GIORNO: MARRAKECH/AEREOPORTO
In tempo utile, prima colazione ed il check-out dall’hotel
Trasferimento all’aeroporto internazionale di Casablanca o di Marrakech, ed assistenza all’imbarco.

La quota comprende

  • Voli di linea
  • Tasse aereoportuali
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Assistenza aereoportuale
  • Bus granturismo AC a disposizione per tutti gli 11 giorni
  • Pensione completa
  • Visite guidate in lingua italiana come da programma
  • Accompagnatore parlante italiano durante tutto il soggiorno, a disposizione dei Sig.ri clienti
  • Hotels come da programma, in Mezza pensione
  • Pranzi in ristorante come da programma
  • Tutti gli ingressi compreso quello della Moschea Hassan II, quello del Museo del Cinema di Ouarzazate, quello di Volubilis e di tutti i monumenti e siti visitati nel tour
  • Escursione in 4x4 (4 persone per auto), pernottamento in campo tendato
  • Assistenza all’imbarco
  • Ricevimento all’aeroporto
  • Tasse locali comprese

 

  • Mance ai ristoranti e agli hotels
  • Escursione a Ceuta e a Volubilis/Meknes
  • Cena spettacolo a Marrakech
  • 1 gratuità in camera singola indipendentemente dal numero di partecipanti a partire dall’11°

 

La quota non comprende

  • Bevande di ogni tipo
  • Mance all’autista ed all’accompagnatore, non obbligatorie ma attese dagli interessati, come per consolidata tradizione marocchina (si consiglia 25€/per turista, da consegnare al nostro Tour Escort che provvederà, a fine tour, a distribuirli agli aventi diritto in funzione delle tradizioni locali
  • Mance agli autisti delle 4x4, non obbligatorie ma attese dagli interessati
  • Extra negli hotels
  • Escursione in dromedario a Merzouga