ARMENIA - Cristiani D’Armenia Fratelli Sconosciuti


1° GIORNO: ITALIA – ARMENIA
Incontro dei partecipanti presso l’aeroporto internazionale di Fiumicino. Formalità di imbarco e partenza per Yerevan. Arrivo incontro con la guida e trasferimento a Yerevan. Se possibile giro panoramico della città considerata la più antica del mondo: la Piazza della Repubblica, con la sua originale fontana che “canta”, ed una piacevole passeggiata sulle “Cascade”, la famosissima scalinata luogo di incontro e di aggregazione dell’intera città. Ingresso in hotel. Cena e pernottamento.
 
2° GIORNO: YEREVAN
Pensione Completa. Al mattino visita del Museo di Storia Armena, dove si potranno ammirare le sue bellissime collezioni di reperti archeologici ed etnografici. Proseguimento per gli scavi archeologici della Fortezza di Erebouni, datata 782 a.C., ai piedi della montagna che la ospita (Arian Berd) l’omonimo Museo.
Il viaggio nella storia Armena prosegue con la visita di Matenadaran, una sorta di archivio storico statale in cui sono custoditi migliaia di antichi manoscritti. Si tratta del più importante deposito al mondo di manoscritti medioevali, il cui contenuto spazia tra tutte le scienze allora conosciute: storia, filosofia, medicina, letteratura, cosmografia, scritti in Armeno ed in altre lingue dell’epoca
Infine la visita al Museo Parajanov, artista e regista sovietico alle cui opere l’Armenia ha voluti dedicare un museo d’arte. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
3° GIORNO: YEREVAN – KHOR VIRAP – NOROVANK – YEREVAN
Dopo la prima colazione, partenza in Bus per Khor Virap: Monastero della Chiesa Apostolica Armena, ubicato in una pianura ai piedi del Monte Ararat, di Biblica memoria. E’ un centro di fede e di Pellegrinaggi molto frequentato, luogo in cui S. Gregorio l’Illuminatore fu imprigionato per 13 anni da Re Tiridates III, per poi diventarle il mentore religioso, facendo si che nell’anno 301, l’Armenia fosse la prima nazione al mondo dichiarata solennemente Nazione Cristiana. Proseguimento per la regione di Vayots Dzor. Visita di una Cantina per la produzione di vino con conseguente degustazione. Continuazione per Noravank, uno spettacolare monastero del 13° secolo, eretto a ridosso delle famose gole che caratterizzano questa regione. Questo monastero è famoso per la sua chiesa superiore, per raggiugere la quale ci si seve di una stretta scala di pietra incastrata nella facciata del monastero stesso. In serata rientro a Yerevan, cena e pernottamento in hotel.
 
4° GIORNO: YEREVAN – ECHMIADZIN – YEREVAN
Pensione Completa. Dopo la prima colazione, partenza per Echmiadzin, considerata il Vaticano ortodosso Armeno, dove risiede il Catholicos di tutti gli Armeni, la più alta carica religiosa della Chiesa Ortodossa Armena. Chmiadzin è un monumento dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO, eretto nei primi anni del 300.
Terminata la visita al Luogo Sacro della Religione Armena, il viaggio prosegue per la città di Sardarapat, luogo di importanza storica, dove si tenne una furiosa battaglia nel 1918 nella quale gli Armeni sconfissero l’esercito Turco invasore, impedendogli di conquistare l’Armenia. In questo luogo, all’interno del Memoriale ai caduti in battaglia, si trova il più importante monumento storico recentemente eretto in Armenia: due immensi leoni in stile siriano posti alla guardia di un enorme campanile stilizzato. Si prosegue poi in direzione del sito archeologico di Zvartnots, anch’esso dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO, luogo dove è possibile ammirare le rovine di una basilica costruita nel 641. Rientrati nel comprensorio di Yerevan, seguirà una tappa enologica, la visita ad una fabbrica di Brandy locale, con relativa degustazione del Cognac più famoso d’Armenia: l’Aratat.
Il pranzo si servirà nella stessa cantina, vino incluso. E’ prevista anche la visita al locale mercato ortofrutticolo, particolarmente suggestivo. Infine, una visita serale in centro città a Yerevan, per gustare un pò di vita quotidiana della città. Il pranzo verrà servito in corso di visita. Cena e pernottamento in hotel.
 
5° GIORNO: YEREVAN – GEGHARD – GARNI – SAGHMOSAVANK – YEREVAN
Pensione Completa. Dopo la prima colazione hotel, partenza per Geghard, un altro incredibile antico monastero, ricavato all’interno di una montagna, circondato da spettacolari guglie rocciose, scavate dal fiume Azat, anch’esse inserite dall’UNESCO nella lista del patrimonio dell’Umanità. Questo monastero, come molti altri nella regione, fu fondato da S. Gregorio l’Illuminatore.
Il tour prosegue con la visita al sito archeologico di Garni, che ospita il meraviglioso “Tempio del Sole”. Il pranzo, oggi, verrà servito in un ristorante panoramico, circondati dalla lussureggiante vegetazione della regione. Si continua per la città di Saghmosavank, nella regione dell’Ashtarak, località la cui chiesa dedicata a S. Zion, fu eretta nel 1215. Questa chiesa vanta un unico spettacolare. Nella zona vive un famoso artista, ed il nostro tour effettuerà una sosta per permetterci di ammirare le sue opere. I nostri tour sono una delle rare occasioni, per questi artisti, di esporre le proprie opere “all’estero…”. Si rientra a Yerevan cena e pernottamento in Hotel.
 
6° Giorno: YEREVAN – REGIONE DI DILIJAN – LAGO SEVAN
Pensione Completa. Dopo la prima colazione partenza in direzione della regione di Dilijan, verso la parte alta del fiume Agstev, dove visiteremo i due complessi monastici di Hagartsin e di Goshavank. Il monastero di Hagartsin, che significa “Danza delle Acquile” fu eretto intorno al 1200, e la sua spettacolare posizione nel cuore della foresta rende la sua visita una vera esperienza di contatto con la natura più incontaminata del Paese. Il monastero di Goshavank fu un’importante centro culturale, ed uno degli allievi che qui vi studiarono scrisse il trattato sulla Storia dell’Armenia. Oggi il luogo è disabitato ed è diventato un interessante attrazione turistico-culturale della regione. Per raggiungerlo ci si deve inoltrare attraverso una natura incontaminata e meravigliosa, come ormai l’Europa non possiede più.
Si giunge finalmente alla Perla Blu dell’Armenia, il Lago Sevan, che si trova a circa 2000 mt di quota. Questo lago, per via di una particolare rifrazione della luce, nelle giornate particolarmente terse riflette il cielo in modo talmente perfetto che l’occhio umano non è più in grado di distinguere dove termini il cielo ed inizi il lago. Sistemazione in hotel, sul lago. Cena e pernottamento in Hotel.
 
7° GIORNO: LAGO SEVAN – TSAGHKADZOR – YEREVAN
Pensione Completa. La giornata di oggi prevede la visita della cittadina di Tsaghkadzor, famoso centro benessere della regione e famoso centro sciistico, che fu un importante stazione di preparazione atletica olimpica dell’ex URSS. Il nome significa “valle fiorita”. Dopo un tour panoramico della città, si visiterà il Monastero di Kecharis, complesso monastico medioevale, eretto tra l’11° e il 13° secolo d.C.
Una sosta per visitare l’insolito museo dei Fratelli Orbeli. Memoriale dedicato alla memoria di questi tre illustri armeni ciascuno dei quali distintosi nelle rispettive professioni.
In serata rientro a Yerevan e sistemazione in hotel. La cena oggi si svolgerà in un famoso ristorante folkloristico Armeno, con una cena di gala vino locale incluso. Pernottamento in hotel.
 
8° Giorno: YEREVAN – ITALIA
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto ed imbarco per il volo di rientro.

La quota comprende

  • Voli di linea con partenza da Roma e Milano via Vienna;
  • Tasse aereoportuali;
  • Ricevimento all’aeroporto di Yerevan in arrivo ed assistenza all’imbarco in partenza;
  • Bus granturismo AC;
  • Pensione completa durante tutto il viaggio, iniziando dalla cena del giorno di arrivo alla prima colazione dell’ultimo giorno;
  • Visite guidate in lingua italiana come da programma;
  • Hotel 4* superiori;
  • Pranzi in buoni ristoranti, compresa acqua minerale;
  • Vino incluso nel pranzo del 4° giorno e nella cena del 7°;
  • Tutti gli ingressi compresi;
  • 1 pranzo degustazione, vino incluso;
  • 1 cena firewall di fine tour, con vino incluso;
  • Spazi shopping durante il tempo libero;
  • Assistenza aereoportuale;
  • Guida in lingua italiana come da programma durante tutto il viaggio;
  • Assicurazione medico bagaglio;
  • Accompagnatore Impronte Viaggi parlante in italiano durante tutto il soggiorno;

 

La quota non comprende

  • Assicurazione contro l’annullamento;
  • Bevande;
  • Facchinaggi;
  • Extra di carattere personale.