FASCINO D’ARABIA


PROGRAMMA DI VIAGGIO

 

GIORNO 1: ITALIA – MUSCAT 

 

Arrivo e trasferimento in Hotel -  check-in e breve tempo a disposizione.

Incontro cona la guida nella Llobby e inzio del tour di Muscat.

Visita del Museo Bait Al Zubair, ricco di trofei e utensili, un salto nel glorioso passato del Paese, l a soria della dinastia  Al Busaidi, le portantine di Sua Maestà  Sultan Qaboos bin Said Al Said e altri numerevoli oggetti. Si continuerà la visita a  “Old Muscat” (Al Alam Palace, Il palazzo ufficiale di Sua Maestà il Sultano, Opera House, i 2 forti portoghesi Jalali & Mirani - solo esternamente) e Muttrah Souk.

Tempo a disposizione per gironzolare tra le varie botteghe e acquisti. Muttrah Souk, nel cuore della città, è un mercato tradizionale dove si possono trovare oggetti di artigianato e souvenir. Il profumo intenso dell’incenso, misto a quello di oli profumati, gelsomino e spezie inonda gli stretti vicoli (chiuso dalle 13:00 alle 16:00.)

Pranzo in ristorante locale.

 

La capitale dell'Oman incanta i visitatori come nessun'altra città del Golfo sa fare, forse perché non ha quell'atmosfera vagamente artificiale che contraddistingue la maggior parte delle altre città della regione. Muscat, Mutrah e Ruwi sono i quartieri centrali: è molto piacevole passeggiare nelle vie di Muscat, la vecchia zona del porto dove ha sede il palazzo principale del sultano, nonostante questo quartiere abbia pochi negozi e scarse attrazioni turistiche oltre alle antiche mura; Mutrah, situato 3 km a nord-ovest di Muscat, è il più importante quartiere commerciale e residenziale della zona del porto, mentre a pochi chilometri nell'entroterra si trova Ruwi, la moderna area commerciale. A Muscat sorgono tre forti, tutti costruiti, nelle forme attuali, intorno al 1580 durante l'occupazione portoghese della città. Il Mutrah Fort si eleva su di un colle mentre quelli di Jalali e Mirani fanno la sentinella all'ingresso di Muscat. Tutti i forti sono tuttora utilizzati dalla polizia e/o da militari e sono quindi chiusi al pubblico, ma si possono comunque fotografare.

 

GIORNO 2: MUSCAT – BIRKAT AL MOUZ – NIZWA

 

Prima colazione in hotel.

Incontro con la guida e partenza per la  visita della Grande Moschea dedicata al Sultano Qaboos, le pareti interne sono in marmo di Carrara e ha uno dei più grandi tappeti iraniani nel mondo, interamente tessuto a mano in un unico pezzo; pesa 21 tonnellate e può ospitare fino a 20.000 fedeli.

 

Note: La grande moschea è aperta ai visitatori da Sabato a Giovedì, dalle 08:00 alle 11:00. Le donne dovranno indossare  pantaloni e maglie con maniche lunghe, coprire il capo con uno scialle o una sciarpa. Tutti i visitatori non  posso indossare pantaloncini corti, abiti da spiaggia, abbigliamento senza maniche o trasparenti.

 

Si proseguirà  per Nizwa, l’antica capitale. Visita del Forte di origine portoghese e del tradizionale Suq dove si potranno ammirare ed acquistare oggetti d’argento, d’artigianato locale, tessuti, spezie e incenso.

 

Nizwa, la città oasi immersa nel verde con un mix di moderno e antico. Fu capitale dell'Oman nel 6° e 7° secolo. Una delle più antiche città del sultanato, era il centro culturale e dell’arte del Sultanato. Il Daris Falaj di Nizwa è il più grande falaj unico in Oman e fornisce alla campagna circostante tutta l’ acqua necessaria per irrigare le piantagioni. La città, famosa per i suoi monumenti storici, artigianato e prodotti agricoli, ha un ampio Souk con un’ampia varietà di prodotti d’artigianato - caffettiere, spade, pelletteria, argenteria, antiquariato e utensili. Il forte di Nizwa, completato nel 1668, fu sede governativa durante la  dinastia Al Ya'ruba ed è il monumento più visitato dell'Oman. La Moschea dedicata al Sultano Qaboos, completamente ristrutturata, è una delle più antiche moschee in Oman e, la sera, la chiamata del Muezzin ai fedeli per la preghiera riempie l'aria.

 

GIORNO 3: NIZWA – MANAH – BAHLA – JABREENAL HAMRA MISFAT – NIZWA

 

Dopo la prima colazione si proseguirà per Manah. Il Villaggio di Manah si pensa sia stato il primo luogo di riposo di  Malik bin Fahim al Azdi prima che gli Arabi invadessero l’ Oman quando la diga di Maa'rab Dam in Yemen si ruppe. Una falaj a Manah porta ancora il suo nome.

Nella vecchia città si possono vedere delle vecchie grotte, dove , si diceva, si nascondessero donne e bambini durante la guerra.

Si procederà per i villaggi di Bahla e Jabrin per ammirare il Forte Bahla e il Forte Jabrin. Forte Bahla patrimonio mondiale dell’UNESCO e Jabrin con Forte Jabrin raffinato esempio di architettura islamica con iscrizioni su legno e affreschi alle pareti e ai soffitti.

Si raggiungerà il villaggio di Al Hambra e visita, all’antico villaggio di montagna Misfat Al Abryeen, piacevole passeggiata in questo delizioso villaggio. Rientro a Nizwa.

 

GIORNO 4: NIZWA – SINAW – WADI BANI KHALID – WAHIBA

 

Dopo la prima colazione partenza per Sinaw dove si svolge, ogni giovedì,  uno dei mercati più vitali della regione orientale dell’  Oman, in aggiunta a quello di Sur e Ibra.   Sinaw è una città urbana con alcune caratteristiche rurali a causa del deserto circostante. Proseguiremo per  Wadi Bani Khalid. Wadi Bani Khalid è una delle più belle oasi in Oman,  una lussureggiante valle con palme da dattero e piscine d’acqua fresca circondate da ripide scogliere. Possibilità di are un bagno rilassante nelle piscine naturali dell’ oasi.

Si continuerà in direzione del deserto di Wahiba . Arrivo a  Biddiyah e cambio automezzo.

A bordo di jeep  4WD ci si addentrerà nel deserto di Wahiba. Un mare di sabbia sempre in movimento da vivere in 4x4 o a dorso di cammello.  Visita a una famiglia di beduini nella loro tenda nel deserto per poter conoscere da vicino il loro semplice modo di vivere.

Gli ospiti potranno divertirsi con il “Dune Bushing” sulle  maestose dune di sabbia lunghe 200 km e larghe 100 km, che si innalzano per anche 150 m e si manifestano in tutte le possibili sfumature di colore, dall’arancione all’ambra. Sosta per godersi un indimenticabile tramonto.

 

GIORNO 5: WAHIBA – SUR – MUSCAT 

 

Dopo la spettacolare alba nel deserto, prima colazione e tempo a disposizione.               

A  Biddiyah si farà cambio di automezzo e in pullman riservato si procederà per Muscat lungo la strada costiera.

La prima fermata sarà ad una fabbrica di tradizionali Dhow. Si proseguuirà  per Wadi Tiwi, con una traversata in acque poco profonde, sosta per pranzo picnic e tempo a disposizione.

Sosta al cratere di Bamah, uno spettacolare cratere di calcare sommerso, dove sul fondo si può intravedere l’ acqua azzurra del mare, photostop e continuazione per Muscat.

Sistemazione in hotel e pernottamento.

 

GIORNO 6: MUSCAT – KHASAB  

 

Dopo la prima colazione trasferimento all’aeroporto di Muscat (Muscat International Airport).

Arrivo all’aeroporto di Khasab e trasferimento in hotel. Dopo il check-in in hotel pranzo il ristorante locale.

Si comincerà la salita in 4x4 su  Jebel Harim, tradotto "La Montaglia della Donna "con I suoi  2.087m è la montagna più alta nel  Musandam. Il vostro viaggio abbraccerà spettacolari panorami  attraverso montagne e valli. Sosta sull’altipiano di  Sayh a  1.100m sopra il livello del mare, per ammirare un fantastico panorama  verso Dibba e il canyon a 1.600m e vi mostreremo una parete con fossili risalenti a diversi milioni di anni fa. Sulla via del ritorno si passerà per Khor Najid peru na vista mozzafiato sul fiordo e sul Golfo dell’Oman, a Bait Ul Kufal si visiterà una casa in pietra risalente a parecchi anni fa e il rigoglioso parco naturale di Birkat al-Khaldiyah con I suoi numerosi alberi di acacia.

 

GIORNO 7: INTERA GIORNATA CROCIERA IN DHOW – KHASAB

 

Partenza per la Crociera in Dhow per Khor Sham in acque cristalline attraverso il magnifico Fiordo,  circondati da pettacolari montagne a picco sul mare e deserte spiagge di sabbia bianca.  All’entrata del Fiordo gli ospiti potranno ammirare i delfini far capolino intorno alla barca. Durante la crociera la Dhow butterà l’ancora a Telegraph Island per nuotare e fare snorkeling in acque incontaminate e brulicanti di pesci colorati. Pranzo a bordo.

Offiremo ai nostri ospiti acqua, soft drinks e frutta durante la giornata. Equipaggiamento per  snorkeling è incluso.

Sbarco al porto di Khasab e partenza per Dubai. Possibilità di estensione a Dubai oppure trasferimento direttamente all’aeroporto Internazionale di Dubai ( Dubai International Airport).

 

FINE DEI NOSTRI SERVIZI

La quota comprende

La quota comprende:

  • Traferimenti da/per l’Areoporto di Muscat
  • 2 notti BB al Al Falaj Hotel (standard room)

  • 2 notti in HB al Al Diyar Hotel (standard room)

  • 1 notte in HB al Arabian Oryx Camp (standard chalet)

  • 1 notte in BB al Atana Hotel Musandam (superior king)
  • Tours in Pullman 15/22 posti

  • Shuttle 4WD per il Deserto e 4WD tour per Khasab Mountain
  • Guiuda parlante Italiano a Muscat

  • Guida parlante Inglese a Musandam

  • Pranzo in ristoranti locali/ picnic dal 1° al 6° giorno
  • Entrate ai musei
  • Assicurazione medico bagaglio con massimale € 30.000,00

La quota non comprende

La quota non comprende:

  • voli di linea;
  • tasse aeroportuali;
  • pasti non indicati nel programma;
  • assicurazione contro l’annullamento (€ 150,00);
  • mance;
  • visto d’ingresso;
  • Guida parlante italiano a Musandam € 800,00 per due giorni
  • Extra non espressamente previsti sotto la voce “la quota comprende